Brugnello e la spiaggia La Chiesetta

Brugnello e la spiaggia della Chiesetta: Val Trebbia da non perdere

Nel cuore della Val Trebbia c’è un minuscolo borgo super carino arroccato su un promontorio e che osserva il fiume dell’alto. La spiaggia della Chiesetta si trova proprio sotto al borgo di Brugnello: lì, il fiume Trebbia fa una super curva in cui si forma una spiaggetta bianca che viene chiamata “i Caraibi di Milano”…giusto per non creare aspettative!!

Che poi mi devi dire… la chiamano “Caraibi di Milano” ma qui siamo in provincia di Piacenza! Questa spiaggia è chiamata “la Chiesetta” perché sulla punta del promontorio, nel borgo di Brugnello, c’è una piccola chiesina medievale che domina il panorama dall’alto.

Brugnello - spiaggia La Chiesetta

Weekend in Emilia Romagna: Bobbio e Brugnello

Vi ricordate della favolosa gita in quel di Bobbio? Borgo spettacolare, “il borgo dei borghi” come cantava Ligabue. O forse no? 🙂

Bobbio è sicuramente una fantastica idea per organizzare una gita del weekend. In questo articolo vi avevo parlato di tutto quello che c’è da vedere a Bobbio e vi avevo raccontato della leggenda legata al suo celebre Ponte del Diavolo.

Ma se proprio volete concludere la vostra scampagnata in bellezza dovreste proprio aggiungere una capatina in un altro piccolo delizioso borgo emiliano che si trova a breve distanza da Bobbio: sto parlando di Brugnello.

Bobbio il borgo dei borghi
Il borgo di Bobbio e il suo Ponte del Diavolo

Non sarà solo il borgo ad essere il dessert perfetto per la vostra gita, aggiungete anche uno scenario caratterizzato da acque turchesi trasparenti e sabbia e sassi bianchi.

Scusate, per le Maldive di qua?? No? Non ho capito, ha detto Caraibi? Ah no?

Niente mare e niente oceano da queste parti ma vi stupirete dei colori che vi tirerà fuori dal cilindro il fiume Trebbia! Anvedi!!

Come arrivare a Brugnello e alla Spiaggia della Chiesetta?

La spiaggia della Chiesetta e Brugnello si raggiungono in auto.

Nell’ipotesi di partire da Milano, prendete l’autostrada e uscite a Piacenza Sud. Da qui proseguite sulla statale fino ad arrivare a Bobbio (prima tappa della nostra gita a cui vale la pena dedicare l’intera mattinata, fino a dopo pranzo), poi continuate a guidare nella Valle del Trebbia fino a Brugnello.

La spiaggia si trova proprio sotto il paese. Per arrivare al borgo invece bisogna proseguire leggermente oltre e prendere la deviazione che vi porterà su: si tratta di una strada stretta e formata da tornanti. Non il massimo per chi soffre il mal di macchina… però che vista!!

borgo Val Trebbia

Brugnello, delizioso borgo dell’Emilia Romagna

Sono arrivata qui tutta gasata dalla mia gita a Bobbio, il signor borgo dei borghi Bobbio (ogni anno fanno una sorta di Miss Italia dei Borghi e nel 2019 aveva vinto Bobbio)! E chi si poteva aspettare che il bello dovesse ancora arrivare? Brugnello non fa parte della lista dei celebri “borghi più belli d’Italia” ma, credete a me, merita una menzione ad honorem!

Si tratta di un borgo veramente minuscolo, arroccato su uno sperone di roccia a 464 metri a strapiombo sul fiume Trebbia. Il paesaggio che lo circonda è la vera chicca: il fiume ha dei colori incredibili e fa una serie di curve spettacolari creando un canyon stupendo. Onestamente non mi aspettavo uno scenario così figo! 🙂

spiaggia la chiesetta

E quando dico che il borgo è minuscolo, intendo VERAMENTE che il borgo è minuscolo! Pensate che a Brugnello risiedono solamente 11 abitanti.

Cosa vedere a Brugnello?

Beh la lista non è lunga ma quello che conta è la sostanza, no?

Le principali attrattive di Brugnello sono le sue casette in pietra e la chiesa. Ad incorniciare il tutto, vedute clamorose sul paesaggio circostante!

Questo piccolo borgo è un agglomerato super curato di vecchie case in pietra, in parte scavate nella roccia, che hanno mantenuto lo stile medievale e che sono state arricchite dagli artisti che sono andati ad abitare in questo borgo, contribuendo al suo restauro, decorandolo e colorandolo.

Casette super carine, super particolari. Sembra di entrare in una favola: fiori, vicoli, decorazioni, persiane in legno intagliato, balconi addobbati. Un’atmosfera senza tempo!!

Camminando lungo l’unica stradina del paese, si arriva in fondo ad un piazzale e ad una chiesina. Bingo! Si tratta proprio della chiesetta che dà il nome alla spiaggia: la piccola antica Chiesa di Cosma e Damiano, risalente all’XI secolo ma rimaneggiata più volte nei secoli successivi.

La chiesina è circondata da una terrazza da cui si gode di un panorama assurdo sulla Val Trebbia: un punto di osservazione sulla spiaggia e sulle sinuose curve disegnate dal fiume.

Dove parcheggiare per visitare Brugnello?

Seguendo la stradina che vi porta su verso il borgo, vi troverete davanti un ristorante. Eh sì, Brugnello ha tre case in croce ma il ristorante non manca! Il ristorante ha un parcheggio, che a quanto pare è riservato ai soli clienti. Quando sono andata io però c’era una gentile signora che ci ha fatto parcheggiare lì a prescindere. Tenete presente che i parcheggi a disposizione sono limitati.

Brugnello borgo

Dove parcheggiare per visitare la spiaggia della Chiesetta?

Scendete dal borgo di Brugnello fino a re-immettervi sulla statale. Impostate su Google Maps “Lago di Brugnello Beach Road”: questa strada non è percorribile in macchina ma almeno saprete a che altezza dovrete fermarvi. Lungo la statale troverete qualche piccolo spazio che rientra e in cui potrete lasciare la macchina.

A questo punto, scendete a piedi lungo il sentiero, fino ad arrivare al fiume. Il percorso non è particolarmente complicato.

La spiaggia caraibica La Chiesetta

Io sono stata a fine aprile, in una giornata piuttosto uggiosa.. eppure i colori erano incredibili! Non oso immaginare cosa potrebbe essere in una bella giornata di sole!

Stando a quanto mi ha raccontato la deliziosa donnina del ristorante (e non stento a crederle!), questo posto in estate tende a diventare piuttosto affollato!

“Tornate! Vi portate la musica, vi godete il fiume, si sta benissimo! Per un buon piatto di pasta fatta in casa poi potete venire qui!!” 🙂 Come dirle di no? Ok signora, tornerò!

Che dite, vi ispira?

Brugnello - spiaggia La Chiesetta

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 comments